“Veit Heinichen è e rimane il Fellini del romanzo noir”  Walter Grünzweig

“Veit Heinichen è molto più di un abile narratore di avvincenti storie criminali, è una sorta di cronista dei cambiamenti europei. Chi legge Heinichen ha il piacere di imparare a osservare l’Europa con altri occhi”  Volker Albers

Benvenuti nel mondo di Veit Heinichen

Veit Heinichen è lo scrittore che ha creato Proteo Laurenti, il commissario che indaga il malaffare e la criminalità nella città di mare e di confine dell’estremo Nord-Est, Trieste. I suoi romanzi noir ci portano alla scoperta degli straordinari mondi in cui si incontrano il Mediterraneo e l’Europa di Mezzo e in cui il confine, mentale, politico, storico e geografico rappresenta il nodo centrale del territorio, tanto per Laurenti quanto per il suo autore.

I romanzi di Veit Heinichen disegnano la mappa di un mondo in cui l’Europa è di casa, lo è stata e continua a esserlo. Guidati dalle parole dei romanzi di Veit Heinichen navigate nei luoghi di Proteo Laurenti per scoprire tutte le tappe di un viaggio non solo letterario, troverete infatti i paesaggi, le vicende della storia, i sapori e gli amici che hanno reso queste terre un punto d’osservazione privilegiato per la la creatività di Veit Heinichen.

Il nuovo romanzo di Veit Heinichen

          Dal 1 settembre in Germania!

  • Scherbengericht

    Il commissario Laurenti commette un errore – sara’ la fine delle inchieste triestine? Dodici testimoni hanno accusato Aristèides Albanese che si è fatto diciassette anni in carcere per omicidio. Adesso è uscito e si vuole vendicare dei suoi carnefici in un modo molto speciale perché Aristèides è un cuoco e pianifica e preparare per i […]

Prossimi Appuntamenti

Ultime News

  • libr 7 legg

    Padova

    27 giugno ore 18 Libreria Pangea – Padova

Interviste

Recensioni

  • La-Giornalaia-Amica-Maggio-2017RECFT

    Amica

    Davvero una bella coppia Proteo Laurenti e Veit Heinichen. Pietro Cheli su La Giornalaia

Documentari

Luoghi

  • Scabar-940x410

    Ristorante Scabar

    Ne Le lunghe ombre della morte, Marco il figlio di Proteo Laurenti sta facendo un apprendistato nelle cucine della nota chef triestina Ami Scabar. Il ristorante Scabar, fondato da Bruno e Nerina nel 1967 e gestito oggi dai loro figli Ami e Giorgio, è considerato il punto di riferimento per i gourmet che arrivano a […]