Chiesa di Sant’Antonio, Trieste


Sant Antonio © Dean Dubokovic - 32

 

La chiesa di Sant’Antonio Taumaturgo (comunemente chiamata Sant’Antonio nuovo), nel punto prospettico finale del Canal Grande, è l’unico luogo di culto cattolico della zona del Borgo Teresiano, il quartiere realizzato da Maria Teresa sulle vecchie saline della città. Dedicata al santo padovano, questa chiesa ha un posto particolare anche nella vita di Proteo Laurenti

Leggi su Wikipedia


dal libro I morti del Carso
Meno di quaranta persone commemorarono Giuliano Scropetti nel corso della messa a Sant’Antonio Taumaturgo, e solo i primi banchi erano occupati. Sant’Antonio non sembrò una cattiva scelta a Proteo, perché il cadavere del pescatore ancora non si trovava [..] Forse Sant’Antonio avrebbe portato un po’ di luce. Laurenti si ricordò di quante banconote aveva nascostamente dato al santo tanti anni prima e come poi l’aveva punito col disprezzo, allorché non esaudì i suoi desideri. Se però Laura fosse tornata presto, si disse sottovoce, allora forse avrebbe infilato un altro biglietto da cento nella cassetta delle elemosine. Ma il tempo dei pagamenti anticipati era passato, e perciò ormai non andava più a Padova

Lei crede proprio a tutto” brontolò Laurenti. Non aveva mai fatto mistero di cosa pensasse della Chiesa. Sant’Antonio era l’unico con cui manteneva i contatti. Di solito metteva una banconota di piccolo taglio nella cassetta delle elemosine della chiesa in fondo al Canal Grande per via delle chiavi della macchina che non riusciva mai a trovare, sperando che poi saltassero fuori


View Full-Size Map and Directions

Leave a Reply