Santa Croce, Trieste



E’ uno dei paesi abbarbicati sulla Costiera Triestina, insieme a Contovello e si trova a pochi passi dalla casa di Proteo Laurenti, ma conserva con il mare del Golfo di Trieste un legame indissolubile rappresentato dalla grande tradizione di pescatori che ogni giorno con la loro barca attraccata a Canovella de Zoppoli si dedicavano a raccogliere i gustosi pesci dell’Adriatico.


Fino alla fine degli anni Cinquanta, prima che la pesca assumesse carattere industriale, i branchi di tonni che si spingevano fino a qui venivano catturati con barche rudimentali dai minuscoli porticcioli. Le donne dei pescatori, vestite di nero, portavano sulla testa il cesto con il pesce fino ai villaggi situati in alto sul Carso, molto lontano dal mare. Per salire a una quota superiore ai duecento metri si impiegava oltre mezz’ora, lungo sentieri impervi che si snodavano tra vigneti a terrazzi


View Full-Size Map and Directions

Leave a Reply