San Giusto, Trieste



 Prima che Trieste diventasse il Porto Franco dell’Impero Austro-Ungarico, il colle di San Giusto era l’insediamento originario. Considerata la sua posizione di dominanza, già i Romani vi avevano costituito il Foro, la grande piazza adibita al commercio. Con il tempo si aiiunsero il Castello e la Cattedrale del Santo patrono di Trieste, San Giusto che dà nome al colle.

Da quassù si gode una straordinaria vista sulla città di Trieste e sul golfo, e nelle giornate nitide si vedono in lontananza da una parte Grado e Lignano, dall’altra si arriva a vedere anche la punta del Lazzaretto Vecchio, nei pressi del paese di Muggia.

Leggi su wikipedia


dal libro I morti del Carso
Luca aveva percorso via Capitolina dietro il colle di San Giusto. La città giaceva ai suoi piedi, ma non la vedeva. Stava ai piedi della Scala Winckelmann e salì ancora qualche gradino

dal libro I morti del Carso
Sulla piazza davanti alla cattedrale di San Giusto stazionavano pullman di turisti austriaci che visitavano il Foro Romano e il castello e si affollavano davanti al chiosco delle bevande


View Full-Size Map and Directions

Leave a Reply